Oriental Decor – 2017

Fes, Persepoli, Petra e Simirne sono le protagoniste della collezione ispirata alle maioliche e alle decorazioni orientali del 1500.
I disegni fluidi dei pattern nascono da pavimenti, vetrate e dipinti di queste città incantate da mille e una notte, dove l’arte decorativa raggiunge il massimo splendore e ancora oggi ci racconta una storia preziosa e seducente.
Fes ci mostra il disegno del tipico motivo delle facciate marmoree della città marocchina delle tintorie, qui le vasche di colore splendono in un’infinita gamma di rosa dalle molteplici sfumature.
Petra ci racconta la storia di un pavimento giordano realizzato con intarsi marmorei preziosi, Smirne ci porta in Turchia, dove l’arte della ceramica e della pittura rappresenta il garofano come simbolo di purezza e forza. Persepoli invece ci mostra un bellissimo mosaico dell’antica capitale Persiana, con i tipici motivi a stelle.

La collezione è ispirata alle raffinate decorazioni dell’Art Nouveau, movimento artistico che raggiunge la sua espressione più sofisticata
nelle città a cui abbiamo dedicato i nostri Pattern.
La fantasia Taormina è ispirata alle cancellate dei giardini di Naxos, primo esempio di Stile Liberty italiano Siciliano, Vienna raffigura il fiore dell’iris tanto amato da Klimt che farà della sua città un vero tempio artistico. Valencia riproduce i motivi di una tappezzeria spagnola in pieno stile “modernista”. La scuola di Nancy rappresenta la vera punta di diamante del liberty in Francia e qui vengono stilizzate le forme più delicate e raffinate
proveniente dal mondo vegetale,
come il tulipano rosa.
In Germania il movimento viene definito Jugendstil ovvero “stile della giovinezza” e attraverso le litografie ci incanta con i suoi disegni più famosi,
come le code di pavone del pattern Cologne.

Fai tap per vedere i modelli